Il miracolo delle emozioni

Miracolo emozioniIl miracolo delle emozioni?

Miracolo dal latino miraculum ha il significato di meraviglioso, di qualcosa creato da un potere soprannaturale.

E le emozioni sono un miracolo che porti dentro di te da quando hai messo piede su questa terra, anzi prima ancora, da quando hai fatto il tuo primo respiro.

Magari mi dirai che tu staresti bene, anzi forse anche meglio, senza tante emozioni che ti scombinano la vita. Entusiasmi straordinari e poi rabbie devastanti, gioie incontenibili e poi dolori atroci.

Purtroppo, come ti spiegherà bene Susan David nel video che segue, hai solo una possibilità di liberarti dalle emozioni: quella di abbandonare per sempre questa terra.

Fincheì vivi, finchè respiri, le emozioni non ti abbandoneranno mai e se solo ci pensi, anche mentre dormi, nei tuoi sogni,  sperimenti emozioni di tutti i tipi.

Ma allora che cosa c’è di così meraviglioso nelle emozioni da definirle addirittura un miracolo?

La bussola della vita

bussola

Forse non ne hai mai vista una e col il navigatore che hai sullo smartphone ben difficilmente ti capiterà di averne bisogno.

Fino a pochi anni fa, invece, la bussola era uno strumento indispensabile soprattutto per i marinai che, in mezzo al mare, non avendo alcun tipo di riferimento, grazie alla bussola sapevano con certezza da che parte stava il nord e così potevano mantenere la giusta direzione per giungere alla loro meta.

E cosa centrano le emozioni con la bussola? Nel linguaggio comune parliamo di belle emozioni o di brutte emozioni ma le emozioni non sono ne belle ne brutte.

Le emozioni ancor meglio di un GPS ti dicono, in ogni momento, se sei sulla giusta direzione, se quello che stai facendo ti sta portano veramente dove vuoi arrivare o se stai andando fuori strada.

Ci sono emozioni che ti fanno stare bene, ed emozioni che ti fanno stare male. E quest’ultime, da un certo punto di vista, sono ancora più utili di quelle che ti fanno stare bene.

Dolore, rabbia, paura, vergogna ti stanno dicendo:”Hei c’è qualcosa che non funziona nella tua vita, devi prendere qualche serio provvedimento”.

Purtroppo ci hanno insegnato che le emozioni sono pericolose.  Siamo stati “addestrati” a nasconderle, a far finta che non esistano.

Così abbiamo sempre cercato di soffocarle e non abbiamo imparato ne a conoscerle e tanto meno ad usarle.

Forse per questo, senza ascoltare questa miracolosa bussola, spesso ci sentiamo persi e non sappiamo che direzione prendere.

Come suggerisce Susan, inizia ad ascoltare e a riconoscere le tue emozioni è un bel passo verso la felicità.

 

 

Share This Post