Avanti a tutta gentilezza

gentilezza

Meglio tardi che mai ed ecco con gentilezza la Mappa della Felicità per il mese di dicembre.

In questo sistema nel quale siamo addestrati ad essere competitivi, usare la gentilezza è veramente difficile.

Eppure fare della gentilezza uno strumento di vita quotidiana è un’ottima strategia per essere felici e come ci ricordava Aristotele, la felicità è il bene sommo per l’essere umano.

Insomma “Ama il prossimo tuo come te stesso” è un buon metodo per essere felici

Magari starai pensando : “Le solite banalità buoniste 🙁 ”

Già quando le cose sono troppo semplici non hanno valore e allora te la racconto in un altro modo.

In primo luogo è bene ricordare che l’essere umano è un organismo omeostatico. Caratteristica specifica di un qualsiasi sistema od organismo omeostatico è quella di garantire la propria sopravvivenza mantenendo al suo interno un delicato equilibrio. La conseguenza di questa caratteristica è che una qualsiasi sollecitazione, interna od esterna, costruttiva o distruttiva, che interferisca su questo equilibrio obbliga il sistema ad attivarsi per ricreare un nuovo equilibrio.

E’ così che anche un semplice atto di gentilezza, il quale rompe l’equilibrio al quale siamo abituati, provoca una naturale risposta dell’organismo che si attiva per generare a livello psico-somatico un nuovo equilibrio.

Questo è il motivo per il quale quando compi un atto di gentilezza la tua fisiologia e la tua chimica interna si sintonizzano automaticamente in modalità parasimpatico e passi da uno stato di stress ad uno stato di ben-essere.

La magia della Gentilezza

Nella modalità para-simpatico la fisiologia si rilassa così inizi a respirare in modo più profondo e già questo crea benessere dato che offre un maggior apporto di ossigeno all’organismo.

Quando respiri in modo più profondo il diaframma compie dei movimenti più ampi che innescano l’attività del nervo vago. Quest’ultimo agisce sul sistema neuro-endocrino obbligandolo in primo luogo a ridurre drasticamente la produzione di cortisolo. 

Il cortisolo è il neurotrasmettitore che provoca la sensazione di stress. Ormai è ampiamente riconosciuto come lo stress sia una delle con-cause di tutte le patologie croniche.

Questo è solo l’inizio dato che l’attività del nervo vago induce il sistema neuro-endocrino anche a produrre tutti i neuro-trasmettitori del benessere e a rigenerare il sistema immunitario.

Ecco così che saluto-genesi ed auto-guarigione non sono altro che effetti collaterali della gentilezza

Fare del bene ti fa bene e compiere un atto di gentilezza ha quasi sempre ha un costo pari a ZERO. Con un  atto di gentilezza non solo generi per te reale benessere ma operi anche sulla neuro-plasticità del tuo cervello. In questo modo pratichi un atto con il quale impari ad essere sempre più felice … per tutto il resto fai pure quello che ti pare.

Per scaricare la mappa di questo mese compila i modulo che trovi qui sotto e in ogni caso ti auguro un Felice Natale e un ancora più Felice Anno Nuovo

A presto, con tanta felicità

Share This Post