In che modo l’economia può produrre felicità?

Dato che in Economia si fa un grande uso di numeri, si è soliti pensare che l’ecomonia, al pari della matematica, sia una scienza “esatta” e che pertanto le leggi del mercato ben formulate dagli economisti debbano essere rispettate in modo rigoroso in quanto formulate sulla base di principi scientifici che rispecchiano le leggi della natura.

Ma che cos’è una scienza esatta e su che cosa si basa? Una scienza esatta è un sistema di conoscenze sorretto da un rigore metodologico che fornisce risultati esatti.

La matematica fonda il suo rigore metodologico su alcuni principi fondamentali detti assiomi. Ma che cos’è e come funziona un assioma?

Come appena detto un assioma è un principio fondamentale che per giunta è indiscutibile, vale a dire che non c’è alcuna possibilità di fornire una dimostrazione logica che quell’assioma sia vero ma se l’assioma non viene accettato per vero o se si tenta di modificarlo, tutto il sistema che si regge su quel principio diventa inutilizzabile, non ha più alcun senso, nè alcuna utilità pratica.

Bene, ora ritorniamo all’economia e cerchiamo di capire se sia una scienza esatta o meno partendo da quello che è il suo significato etimologico. Economia deriva  dal greco “oikos” che significa casa o anche beni di famiglia e “nomos” che significa norma o legge. Quindi l’economia definisce le norme per gestire i beni della famiglia.

Ma se l’economia è la scienza che si occupa della gestione dei beni di famiglia forse, prima di decidere che sia una scienza esatta e quindi prendere per “inevitabilmente necessario” tutto ciò che ci dicono gli economisti, sarebbe bene capire che in relazione al valore e al significato che noi diamo ai termi casa o beni di famiglia,  le leggi dell’economia possono cambiare in modo radicale.

Per dirlo in altri termini, una scienza che fornisce risultati diversi in relazione al significato che viene dato all’oggetto di cui si occupa, probabilmente di scientifico ha ben poco e più che una scienza è un insieme di regole costruite su delle opinioni prive di alcun fondamento reale o per essere ancora più sintetici: le leggi dell’economia che stanno governando il mondo sono frutto delle opinioni di qualcuno, sono leggi che hanno ben poco a che fare con una visione veramente scientifica della realtà.

Ma allora può esistere un’economia che produca felicità? Certamente si e nel video che segue ci sono molti concreti suggerimenti per creare una nuova economia di uno sviluppo reale in grado di produrre felicità.

Felice giornata con una sana risata

Leave a Reply

Diventa Leader di Yoga della Risata

Per il calendario dei corsi e richiedere le informazioni vai a questa pagina

Scarica gratis gli e-book

che ti insegnano tutti i segreti della Felicità e ricevi gratis la news-letter Vai a questa pagina

Consigli pratici per tutti i giorni

La comunità dei Counselor in Italia

Counseling Italia
Wikipedia Affiliate Button