Alzheimer finalmente una buona notizia: la felicità della Tribuna.

Una buona notizia

Un sincero grazie e altrettanti sinceri complimenti alla Tribuna di Treviso, il quotidiano locale che, andando completamente contro-corrente, ha il coraggio di pubblicare anche delle buone notizie.

Ma che cosa c’entra l’Alzheimer?

Nella Cronaca di oggi 18 ottobre 2011, la Tribuna di Treviso ci racconta che al Cesana Malanotti, una casa di riposo per anziani a Vittorio Veneto, è partito il primo test con lo Yoga della Risata.

Il ciclo di incontri è riservato agli ospiti non autosufficienti di questa struttura e prossimamente la ricerca si orienterà anche su un gruppo selezionato di ospiti colpiti da Alzheimer. La pratica dello Yoga della Risata offre dei grandi benefici sia sotto il profilo fisico che sotto il profilo psicologico anche a chi soffre di questa patologia.

La cosa ancora più interessante è che da questo fatto anche tutti noi potremmo trarre dei benefici economici.

Risate e psicofarmaci

Infatti, come ha rilevato una ricerca recentemente conclusa in Australia (la notizia la trovi a questo link http://www.agi.it/salute/notizie/201109221600-hpg-rsa1029-terapia_dell_umore_fa_bene_contro_la_demenza), ridere fa risparmiare.

Per le problematiche legate alle varie forme di demenza, le risate, in molti casi, sarebbero più efficaci degli psico-farmaci. Questo potrebbe significare anche una riduzione dei costi per il Servizio Sanitario Pubblico con un grande vantaggio per tutta l’economia nazionale.

Ancora una volta dimostreremo che l’imparare ad essere felici è vincente su tutti i fronti. Con le risate impieghi i migliori farmaci endogeni a km. zero (endorfine, serotonina, ecc. tutte auto-prodotte), si sta meglio di salute e si vive con più gioia.

Vuoi unire l’utile al dilettevole? La salute fisica e la serenità d’animo? Dimenticare lo stress e vivere felice senza la necessità di rovinarti la vita per andare alle Bahamas 10 giorni, che poi quando torni stai peggio di prima?

Impara e pratica lo Yoga della Risata: porta il tuo corpo a ridere e la tua mente lo seguirà!

Ormai se ne sta convincendo anche la scienza!

A Vittorio Veneto lo Yoga della Risata per l’Alzheimer

P.S. nell’articolo ci sono alcune imprecisioni che comunque non cambiano il senso della notizia. Ad esempio forse non è la prima volta che lo Yoga della Risata entra in una Casa di Riposo e se volete informazioni dirette su tutta la questione non cercate di mettervi in contatto con Diego Berti, che a Vittorio Veneto non esiste ma con Daniele Berti.

Share This Post